Torna all'indice

BFT Easy e Tecnologia 24V

Sfatiamo un mito: gli operatori definiti a 24V (o BT) sono motoriduttori che vengono alimentati a 230V in fase di installazione ma montano un motore elettrico in bassa tensione, alimentato dal trasformatore presente a bordo quadro elettrico. L'utilizzo del motore a 24 V rispetto ad uno a 230V nell'operatore apporta vantaggi indiscutibili.

Il primo plus di questa tecnologia è la sicurezza. Tutte le centrali elettroniche Bft che controllano i motori a 24V sono dotate della esclusiva funzione D-Track: brevettata da Bft. tale funzione regola dinamicamente la coppia al minimo necessario per eseguire la manovra. I dispositivi Bft registrano le più piccole variazioni di forza necessarie a vincere gli attriti dovuti a differenze di temperatura o ad usura, fornendo costantemente al motore la coppia ottimale. Il D-Track offre inoltre il vantaggio di permettere il rilevamento degli ostacoli senza dispositivi di sicurezza aggiuntivi. Se. sia in apertura che in chiusura, la centrale rileva un assorbimento eccessivo di corrente non atteso In quel punto del tragitto (dovuto alla presenza di un ostacolo, sia esso oggetto, animale o persona) il movimento dell'anta si blocca instantaneamente e viene automaticamente invertito. A differenza dei motori a 230V. il rilevamento dell'ostacolo avviene anche senza l'utilizzo di dispositivi di sicurezza addizionali quali coste attive o sensori esterni. Tra gli altri vantaggi della tecnologia 24V ci sono la fluidità di movimento, il ciclo di lavoro intensivo e la silenziosità di funzionamento. Per quanto riguarda la fluidità di movimento, i motori a 24V consentono una gestione delle rampe di accelerazione e decelerazione più dolci, rallentamenti più fluidi e precisi e minore sollecitazione delle parti meccaniche in movimento. In merito ai cicli di lavoro, questi risultano migliori rispetto a motori di pari taglia a 230V. Gli operatori 24V infatti raggiungono temperature di funzionamento inferiori, garantendo maggiore continuità d’uso in presenza di alte temperature ambientali. Infine, i motoriduttori a 24V offrono maggiore si- lenziosità di funzionamento rispetto ai motoriduttori di pari taglia a 230V in quanto producono minori vibrazioni. Inoltre, gli operatori 24V non necessitano dell'installazione di accessori di sicurezza, quindi riducono il tempo ed i costi di installazione e cosentono di realizzare impianti meno invasivi. A tutti questi benefici vanno aggiunti il funzionamento regolare anche quando le condizioni ambientali o di usura cambiano. Se viene installata la batteria aggiuntiva la manovra automatica, anche in caso di mancanza di tensione di rete, è sempre garantita. Viene inoltre garantita la possibilità di automatizzare gli accessi anche in assenza di alimentazione elettrica, grazie all'alimentazione a energia solare offerta dalla soluzione Ecosol di Bft.

Informazioni tratte dai nostri crawler, da sorgente esterna (sito bft)